LA SFIDA DELLA FORMAZIONE IN TEMPO DI PANDEMIA: NUOVE CONOSCENZE PER NUOVE OPPORTUNITÀ

La Scuola Internazionale di Cucina Italiana estende ancora di più la sua offerta formativa inaugurando due nuove aree tematiche: il Corso di Gelateria Contemporanea e il Corso in Pizza Gastronomica.

CORSO IN PIZZA GASTRONOMICA

Tra i guest chef del corso in Pizza Gastronomica, uno tra i nomi di prestigio è quello del Maestro d’Arte e Mestiere Franco Pepe, icona internazionale tra gli artigiani della pizza che ha commentato: «La pizza è un prodotto popolare e allo stesso tempo tecnico e scientifico. La pizza contemporanea cambia l’approccio alla materia prima valorizzandola e al contempo rispettando il valore salutistico. Nella mia lezione voglio poter trasferire un concetto che è andato via via plasmandosi nella mia famiglia di pizzaioli da tre gene- razioni: sviluppare un modo personale, identitario di pizza. Per un pizzaiolo entrare in ALMA può costituire una tappa professionale fondamentale e una dimensione innovativa per il ruolo che questo mestiere sta assumendo. Il Corso in Pizza Gastronomica disegnato da ALMA è rivolto a comple- tare la formazione di chi ha già acquisito, anche attraverso esperienze pregresse, una preparazione su farine, impasti, lievitazioni. Lo scopo è quello di creare una cultura gastronomica completa, legata al mondo della pizza passando an- che per moduli trasferendo concetti fondamentali nell’avvio e organizzazione di un’attività in proprio. Nel corso, grazie alla precisa regia didattica di ALMA, si annoverano guest chef come Franco Pepe, Simone Padoan, Alessandro Lo Stocco e il Maestro d’Arte e Mestiere Ezio Marinato.

CORSO DI GELATERIA CONTEMPORANEA

A questo percorso si affianca il nuovo Corso di Gelateria Contemporanea, volto a fornire competenze gastronomiche utili a differenziare la propria offerta per realizzare prodotti di qualità ed eccellenza. Centrale è la collaborazione con la Compagnia dei Gelatieri, professionisti di riconosciuta leva- tura, uniti dalla passione nel dare il giusto valore al gelato artigianale italiano e alla professione di gelatiere. Tra i nomi di grande rilievo ci saranno i Maestri d’Arte e Mestiere Paolo Brunelli ed Enzo Crivella, e l’avanguardista Stefano Guizzetti che ha affermato: «Come gelatiere, e oggi anche come docente di questo Corso, ritengo fondamentale che ognuno della nostra Compagnia possa raccontare la propria visione su un tema come quello del gelato. In questo settore vi è una mancanza di autorevolezza, anche spesso perché la fa da padrone l’improvvisazione. Lo scopo è quello di costruire una cultura del gelato, partendo in primis da chi lo realizza e per fare ciò serve un centro di eccellenza per la formazione, come lo è ALMA. L’opportunità di insegnare in un contesto simile è occasione di arricchimento reciproco nell’incontro tra docente-allievo ma anche tra noi colleghi».

INTERPRETE DEL PATRIMONIO GASTRONOMICO

Attraversando tutta la Penisola, il corso andrà ad approfondire le sfumature che il gelato assume facendosi interprete del patrimonio gastronomico, delle materie prime fino alla gestione economica di coloro che sono chiamati ad aprire una propria attività.
I due inediti corsi tematici di ALMA sono un innovativo tra- guardo per la Scuola, che poggia sulla solidità dell’esperienza che ha caratterizzato i suoi progetti formativi fino ad oggi. In un contesto particolare, e spesso difficile come questo, ALMA non smette di offrire soluzioni concrete per far sì che il professionista attraverso la formazione continua aggiunga valore a sé alla sua realtà, cogliendo nuove opportunità di business.

Condividi il post

Articoli correlati

foto ingresso sigep
Eventi

SIGEP 2023, IEG RIUNISCE LE COMMUNITY DEL DOLCE A RIMINI

I maestri italiani della gelateria artigianale. L’eleganza e la creatività della pasticceria internazionale. Il cioccolato, dalla materia prima alle lavorazioni d’eccellenza. I lievitati e tutte le varianti del pane. L’aroma del caffè, dall’espresso ai più meditativi specialty coffee.

Carrello chiudi