Mauro Santinato

Nella foto di copertina: Mauro Santinato, presidente di Teamwork Hospitality, nota società di consulenza alberghiera

#hotel #innovazione #progetti

Tempo di lettura: 4 minuti

UNA FORMULA VISIONARIA, A METÀ TRA LABORATORIO E AVANGUARDIA. ECCO DEMO, LA NUOVA IDEA DI HOTELLERIE LANCIATA A RIMINI DA MAURO SANTINATO

Un hub di sperimentazione. Un laboratorio creativo dove si concentra il nuovo dell’ospitalità. Stiamo parlando di DEMO Design Emotion, il progetto avanguardistico, nato a Rimini da meno di un anno dall’idea di Mauro Santinato, presidente di Teamwork Hospitality, la nota società di consulenza alberghiera. Il concept ha visto la realizzazione di 9 suite d’hotel progettate ognuna da un differente architetto che ha dato voce alla sua personale idea di hospitality. «Un progetto fatto a più mani – spiega Santinato – dove ho voluto lasciare carta bianca agli architetti. Nato da un’intuizione concretizzatasi in concomitanza con Rooms, evento ideato nel 2019 da Teamwork Hospitality e realizzato in occasione della Fiera di Rimini. Da quella scintilla oggi è nato DEMO Hotel. 9 progetti diversi per 9 concept diversi».

“UN HUB CHE È MESSAGGIO E PROVOCAZIONE. C’È BISOGNO DI RINNOVAMENTO”

th_DEMO HOTEL_ESTERNO by Flavio Ricci (1)
th_DEMO HOTEL_ESTERNO by Flavio Ricci
th_DEMO HOTEL_ESTERNO by Flavio Ricci (5)

FUORI DAGLI SCHEMI

Il messaggio, forte e chiaro, rivolto a tutto il settore alberghiero, è quello dell’estrema necessità di innovazione. «DEMO è una sorta di laboratorio ma è prima ancora una provocazione – sottolinea Santinato. – Oggi c’è grande bisogno di rinnovamento. Abbiamo cercato di guardare oltre e abbiamo ricevuto una chiara e positiva risposta dal mercato, che ha dimostrato di essere sempre pronto a raccogliere con entusiasmo idee nuove e fuori dagli schemi».

DEMO

Realtà avanguardistica che coniuga ospitalità, formazione, eventi e coworking. Si compone di nove suite, progettate separatamente da 14 architetti, una lobby, un’area coworking, una lavanderia e servizi al piano terra. Ogni spazio ha una sua precisa identità, differente da ogni altra area del progetto.

UNA PROVOCAZIONE DI ULTIMA GENERAZIONE

Non a caso DEMO, che ha dato il via alla sua avventura il 10 agosto dello scorso anno, è oggi terzo nelle segnalazioni di Tripadvisor a livello globale. A dispetto della categoria assegnatagli dalla tradizionale classificazione alberghiera: hotel a una stella. «DEMO è stato progettato con i più moderni confort e attrezzature all’avanguardia utilizzate al massimo delle loro potenzialità. Una vera sfida anche per le oltre 90 aziende partner. Abbiamo un super wifi, tecnologia smart TV di ultima generazione. L’F&B tradizionale è invece sostituito da prodotti RTD e da una proposta premium di minibar, super fornito. Non abbiamo un bar strutturato nella maniera tradizionale. E chi non ce l’ha non può andare oltre una stella. Vorrà dire – conclude Santinato – che avremo la stella più grande del mondo».

PENSIONE ROMAGNOLA 4.0

14 gli architetti e progettisti coinvolti che hanno trasformato un vecchio hotel sul litorale romagnolo senza più nulla da offrire in un punto di riferimento per il settore dell’hotellerie. Design e comfort sono alla base di ogni scelta. «Un’autentica pensione romagnola 4.0 – la definisce Santinato – dove il concetto chiave è quello della caratterizzazione marcata e dell’estrema cura del dettaglio». Un tema chiave per tanta parte dell’hotellerie di oggi e di domani. «Non esiste in Italia un altro esempio del genere; è un’esperienza unica che vuole essere attrazione e puntare a far sì che soggiornare nella struttura sia un’avventura emotiva ed esperienziale grazie alla sua originalità».

“IL MERCATO ACCOGLIE CON ENTUSIASMO IDEE FUORI DAGLI SCHEMI”

th_The Circle_Silvia Ticchi Ph.Flavio Ricci (51)

The Circle Room, una delle 9 Suite. Situata al primo piano progettata da Silvia Ticchi è uno spazio fluido senza barriere fisiche, con tendaggi al posto delle porte e ante scorrevoli. L’interior è studiato sulla forma del cerchio, vagamente retrò, lo stile casual e accogliente. Foto di Flavio Ricci

th_Into the Cloud_Studio Barbara Vannucchi Ph.Flavio Ricci (3)

Dettaglio di Into the Cloud, una delle 9 Suite. Situata al terzo piano è stata disegnata dallo Studio Barbara Vannucchi. Foto di Flavio Ricci

 

Seguici sempre sui nostri social

InstagramFacebookLinkedin

Logo-AIFBM-nero-1532x1536

Condividi il post

Articoli correlati

foto ingresso sigep
Eventi

SIGEP 2023, IEG RIUNISCE LE COMMUNITY DEL DOLCE A RIMINI

I maestri italiani della gelateria artigianale. L’eleganza e la creatività della pasticceria internazionale. Il cioccolato, dalla materia prima alle lavorazioni d’eccellenza. I lievitati e tutte le varianti del pane. L’aroma del caffè, dall’espresso ai più meditativi specialty coffee.

Carrello chiudi