THE WORLD’S 50 BEST RESTAURANTS
I MIGLIORI RISTORANTI DEL 2021

Vince il Noma di Copenhagen dello chef René Redzepi.
Quattro i ristoranti in Italia presenti in classifica.

Lo scorso 5 ottobre si è svolta ad Anversa la cerimonia di premiazione dei The World’s 50 Best Restaurant Awards 2021, quest’anno sponsorizzati da S.Pellegrino & Acqua Panna, durante la quale sono stati rivelati i migliori ristoranti del mondo nel 2021.
Il primo premio è andato al Noma di Copenhagen dello chef René Redzepi, seguito al secondo posto dal ristorante Geranium di Copenhagen; terzo posto, invece, per lo spagnolo Asador Etxebarri di Atxondo. Il Noma, che ha ottenuto anche il riconoscimento The Best Restaurant in Europe 2021, prende così il posto del ristorante francese Mirazur, vincitore della scorsa edizione.

Ristoranti italiani
La classica di quest’anno include locali di 26 Paesi diversi, tra cui anche l’Italia. Sono quattro i ristoranti italiani: il ristorante Lido 84 di Gardone Riviera, che raggiunge la posizione 15 e conquista il premio Highest New Entry, sponsorizzato da Aspire Lifestyles, Piazza Duomo ad Alba (18°), Le Calande a Rubano in Veneto (26°) e Reale a Castel di Sangro (29°).
Segnaliamo inoltre la presenza di altre due realtà italiane alla posizione 52 e 54. Rispettivamente il ristorante Uliassi di Senigallia (Ancona) e il St. Hubertus di San Cassiano (Bolzano), con a capo lo chef Norbert Niederkofler, che è salito di ben 62 posti rispetto alla classifica del 2019.

Il sistema di votazione
La lista annuale dei ristoranti è creata dai voti della The World’s 50 Best Restaurants Academy, un gruppo influente che riunisce oltre 1000 leader nel mondo dell’ospitalità, da scrittori e critici gastronomici a chef, ristoratori ed esperti culinari internazionali, con un equilibrio di genere pari a 50/50.

Condividi il post

Articoli correlati

Carrello chiudi