TRE GIORNI DI RELAZIONI, CONFRONTI E FORMAZIONI PROFESSIONALI. HMF 2023 RIUNISCE F&B MANAGER, DIRETTORI D’ALBERGO, CHEF D’HOTEL, MAÎTRE, BAR MANAGER E PROFESSIONISTI DELL’OSPITALITÀ ITALIANA

#aggiornamento #rete #business
Tempo di lettura: 3 minuti

ISCRIVITI QUI ALLA NEWSLETTER AIFBM

Oltre 200 professionisti del mondo della ristorazione, dell’hotellerie e dell’ospitalità italiana si sono riuniti a Milano, per la tradizionale tre giorni dedicata al F&B e Hospitality Management, organizzata per l’11° anno dall’Associazione Italiana F&B Manager (AIFBM). Tavole rotonde, incontri business, panel su specifici temi del settore. Un’occasione preziosa per intessere relazioni business con colleghi e aziende sponsor e per consolidare una rete professionale oggi sempre più indispensabile.

MAGGIORE CONSAPEVOLEZZA

Intitolata emblematicamente “Ingegneri dell’ospitalità”, l’edizione 2023 ha posto l’accento sulla necessità urgente di costruire una maggiore consapevolezza e una nuova mentalità riguardo al ruolo dell’F&B Manager. «L’11ª edizione del nostro evento, la cui longevità testimonia la capacità di incidere concretamente sul tessuto professionale del food & beverage e dell’ospitalità italiani – ha sottolineato Roberto Santarelli, Fondatore di AIFBM, – ha rappresentato un prezioso momento di incontro, confronto e crescita professionale per l’intero settore».

“UN MOMENTO DI INCONTRO, CONFRONTO E CRESCITA PROFESSIONALE DI RESPIRO INTERNAZIONALE”

ANIMA INTERNAZIONALE

Quella del 2023 è stata un’edizione caratterizzata da una forte internazionalità. Tra le novità di quest’anno, infatti, la presenza di F&B Manager e professionisti italiani che operano oggi in strutture estere, dall’Asia agli Stati Uniti. Tra questi Roberto Galetti, Managing Director & Executive Chef Garibaldi Singapore, Adriano Cavagnini, Executive Chef The Bulgari Hotel London, ed Enrico Vignoli, Director of Operations Francescana Family, che sono intervenuti nella prima delle tre giornate.

AGGIORNAMENTO OPERATIVO

Tra i protagonisti che hanno animato l’HMF 2023 si annoverano professionisti come Cindy Heo, Associate Professor of Revenue Management all’EHL Hospitality Business School, Sara Abdel Masih, già Direttrice di ADA Lombardia e Founder Sensory Academy Management, Claudio Catani, Vice Presidente Operations FH55Hotels, Paolo Solari, Corporate F&B Manager Gruppo UNA, Francesco Sagliocco, Direttore Parc Hotel Casimiro, Chiara Mauri, Professore Ordinario Economia e Gestione Università LIUC Castellanza, Walter Sansò, Director of Operations Human Company, Beatrice Odelli, Sviluppo Italia TrustYou Italia Hospitality, Dario Bussolin, Associate Partner Aegis Human Capital, Concetta D’Emma, Founder Unconventional Hospitality & Breakfast, Giulia Vincentelli, Corporate Events Organizers, Martina Manescalchi, docente in web e formatrice Teamwork, Claudio Stefani di Acetaia Giusti e Camillo Serena di Flamigni.

“11 EDIZIONI, LA CUI LONGEVITÀ TESTIMONIA LA CAPACITÀ DI INCIDERE CONCRETAMENTE SUL TESSUTO PROFESSIONALE DEL F&B E DELL’OSPITALITÀ ITALIANI”

A TU PER TU CON LA RISTORAZIONE DI CATENA

La tre giorni ha visto inoltre la partecipazione di UBRI, Unione Brand Ristorazione Italiana, realtà che riunisce oggi i principali player della ristorazione di catena in Italia, costituita da imprenditori e top manager. Vincenzo Ferrieri, CEO di Gioia Group e Presidente di UBRI, Maria Luisa Castiglioni, AD di Durini Milano, Tunde Pecsvari, Co-founder e amministratore di MACHA, e Marta Volpi, Founder e AD di Bowls and more, hanno dialogato con i professionisti e le aziende presenti. Mauro d’Errico, Co-founder di Fra Diavolo, ha invece, presentato i punti di forza di una mentalità manageriale vincente.

INCONTRI CON LA DISTRIBUZIONE

Uno spazio dedicato è stato riservato anche al mondo della distribuzione con una tavola rotonda sulle soluzioni innovative di oggi e di domani per un comparto distributivo al servizio del F&B Manager, a cui hanno partecipato Nicola Biagini, National Account Manager Gruppo DAC, Giandomenico Baita, Direttore Vendite Cattel, e Manola Scomparin, Responsabile Commerciale Cooperativa Italiana Catering.

 

AIFBM AWARDS

Nel corso di HMF, sono stati consegnati i tradizionali AIFBM AWARDS, quest’anno in collaborazione con TrustYou. Due i premi dedicati al F&B Management italiano: Best Breakfast, assegnato al Turin Palace Hotel & Les Petites Madaleines, ritirato da Luigina Calò; Best F&B Manager, vinto da Leonardo Serranti, General Manager dell’Hotel Principi di Piemonte e ritirato da Paolo Solari, F&B Corporate del gruppo Una Hotels. Riconoscimenti che premiano il grande impegno e la grande qualità del lavoro portato avanti dai vincitori.

Seguici sempre sui nostri social

InstagramFacebookLinkedin

Condividi il post

Articoli correlati

Sara Abdel Masih esperta di luxury management
Interviste

SARA ABDEL MASIH. LA LEADERSHIP DEL FUTURO? «EMPATICA E SENSORIALE»

Il BEAM di Bolzano, meeting che promuove lo scambio interdisciplinare nell’industria dell’ospitalità e che riunisce protagonisti del settore ritenuti innovatori, decisori e visionari, ha invitato Sara Abdel Masih come “main speaker” all’edizione 2024.

Carrello chiudi