Chi si ferma è perduto. Tante novità per Rinaldi 1957

Un 2020 complicato durante il quale, però, la cura dei rapporti e la pianificazione del futuro si sono rivelate cruciali. Lo sa bene Gabriele Rondani, Marketing & PR Director Rinaldi 1957 che ci ha raccontato le novità in arrivo.

Idee chiare, orizzonti aperti e voglia di mettersi in gioco. Anche – e soprattutto – nel bel mezzo degli ostacoli imposti da lockdown e pandemia.
Gabriele Rondani, da quattro anni alla guida del comparto Marketing & PR di Rinaldi 1957, non ha dubbi. «In questi anni – racconta – abbiamo esplorato e ampliato costantemente la nostra gamma e lavorato per far emergere le grandissime potenzialità di questa azienda. Anche durante la pandemia l’atteggiamento non è cambiato. Convinti che fermare i motori non fosse nemmeno ipotesi da prendere in considerazione, abbiamo continuato a muoverci».

 

Portfolio in crescita, anche nel 2021

Incontri digitali con nuovi partner, eventi in linea con le normative imposte mese dopo mese. «Non ci siamo mai fermati – sottolinea Rondani. – La scorsa estate, appena si è potuto, abbiamo condotto un tour con il cocktail truck di Don Papa, abbiamo messo in campo attività di degustazione nei modi e nei luoghi possibili. Abbiamo fatto tesoro di un’attenta pianificazione curata nei mesi di totale lockdown».

Il risultato? Tanta soddisfazione ma, soprattutto, numeri che parlano di performance positive, nonostante tutto. «Imbastire nuove relazioni ai tempi della pandemia non era facile né scontato. Oggi posso dire che ce l’abbiamo fatta».

Novità e prodotti 2021

Tante le novità entrate nel portafoglio Rinaldi tra il 2020 e il 2021. Novità, ricercate e nutrite con costanza, vera chiave del successo di questa società. «Il 40% della crescita di questi ultimi anni arriva proprio dalle novità» ricorda Rondani, a testimonianza di quanto sia importante innovarsi continuamente.

Fra le novità, citiamo l’Old Sailor Coffee, il famoso liquore a base di rum scuro colombiano, infusione di caffè (qualità Arabica), infusione di Anice Verde di Castignano e infusione di buccia d’arancia: ideale anche per la miscelazione; Amaro Rupes, il nuovo amaro di origine calabrese a base di liquirizia, finocchietto selvatico e foglie di alloro; Noces Royales, liquore di pere e Cognac; la nuova linea di cocktail classici ready-to-drink firmata Cocktaileria del Golfo; e Amaro Venti, l’amaro realizzato con 20 botaniche raccolte nelle 20 regioni italiane, nella sua veste analcolica che – unica al mondo – forma una gamma con la versione alcolica. Qui la gamma completa delle novità 2021.

 

Degustazioni ed eventi

Ormai ai blocchi di partenza anche le tante attività progettate da Rinaldi 1957 per questo 2021. «Abbiamo in serbo un ampio piano di attività dedicate alla Nuova Batida con Rum, un prodotto 100% naturale perfetto anche per la mixology. E a Gin Ramsbury, perfetto testimone di valori oggi imprescindibili quali ecosostenibilità e km zero».

Durante l’estate, inoltre, Rinaldi 1957 punta a ripartire con le degustazioni lungo le fasce costiere italiane, sperando che ci si possa spingere presto al dopocena. In cantiere anche una nuova versione del cocktail tour e delle numerose attività dedicate al marchio di punta: Rum Don Papa. «Il tour del 2020 ha riscosso un grande successo, con 16 tappe in tutta Italia. Oltre 5.000 km, con protagonista il nostro nuovo Advocacy Manager Walter Gosso».

 

Novità 2021 – gamma Rinaldi 1957

1. Rum Don Papa

 

Rum Don Papa Rye Aged, con le sue note dolci fornite dalla melassa, viene fatto invecchiare in botti che hanno contenuto Rye Whisky americano e che donano note speziate, vegetali e intense. Distillato a colonna, il rum viene fatto invecchiare nelle botti di Rye Whisky senza passaggi intermedi. L’effetto delle alte temperature registrate sull’Isola di Negros influenza l’invecchiamento: il legno rilascia i suoi sentori in modo marcato e il rum guadagna in profondità e gradazione. Al naso riporta note secche e speziate che al gusto si aprono verso il miele e il pepe con un finale molto delicato e sorprendentemente tendente alla mela.
Disponibile in Italia da fine ottobre 2020, raggiunge una gradazione di 45% ed è un’edizione limitata di categoria Super Premium distribuita da Rinaldi1957.

 

2. Old Sailor Coffee

 

La ricetta dell’Old Sailor Coffee è nata in mare: 100 anni fa, i pescatori del medio Adriatico si riscaldavano dal gelo bevendo caffè bollente, al quale univano rum e altri alcoolici presenti a bordo delle imbarcazioni, come distillati all’anice e all’arancia.

3. Amaro Rupes

 

Amaro Rupes Il nome deriva dalla rupe nelle vicinanze di Roccella, dove l’avo del proprietario di oggi preparava l’amaro clandestinamente a fine ‘800. A base di erbe officinali di elevata qualità raccolte a mano e messe in infusione in alcol per almeno 20 giorni in tini di acciaio. Gli ingredienti principali sono: liquirizia calabrese, finocchietto selvatico e foglie di alloro. Può essere mixato con acqua frizzante o ghiaccio.

4. Nuova Batida con Rum

 

Nuova Batida con Rum, un prodotto 100% naturale perfetto anche per la mixology, caratterizzata da una qualità stabile per lungo tempo.

5. Noces Royales

 

Noces Royales è un liquore francese nobile e delicato: si presenta di colore giallo ambrato con riflessi arancioni. Al naso è intenso con ricchi sentori floreali vicini alla rosa, leggermente speziato e con note di albicocca. Il finale è marcato e lascia un gustoso di Pera Williams tostata.

6. Cocktaileria del Golfo

 

I nuovi cocktail in bottiglia di Cocktaileria del Golfo offrono una selezione dei classic cocktails più amati di sempre, partendo da materie prime d’eccellenza. In foto una delle referenze della drinklist che include: Old Fashioned, Mi-To, Negroni, Ciro Martini, Aviation, Figroni, Penicillin e Pornstar Martini.

7. Amaro Venti Analcolico

Amaro Venti Analcolico: realizzato con sole botaniche raccolte in Italia. Sono 20 ingredienti, uno per ciascuna regione, nella sua versione analcolica.

8. La Maison du Rhum

 

La nuova linea Discovery di La Maison du Rhum propone un rum paraguayano, bianco, 100% biologico, un rum delle Antille Francesi, una referenza dalle Barbados (5 anni, da melassa) – e infine una da Panama: “ANEJO” finish in Sherry Palo Cortado, da melassa.

9. Insulae Gin

 

Insulae Gin: il nuovo Small Batch (Distilled) Gin siciliano, realizzato in antichi alambicchi in rame alimentati a fiamma viva, l’alcol utilizzato è di soli cereali italiani. Realizzato con 9 botaniche coltivate in Sicilia: Limone, Arancia dolce e amara e Mandarino, Carruba, Sesamo d’Ispica, Pistacchio di Bronte e Mandorla di Noto, Gelsomino.

10. Ginepraio

 

Nuovo formato da 70 cl per Ginepraio, prodotto da grano biologico coltivato nella vallata del Mugello, mentre le 7 componenti botaniche aromatiche tra cui il ginepro, la rosa canina e l’elicriso, raccolte in Maremma, in Val D’Orcia, tra la provincia di Siena e Grosseto, passando anche per la zona del Chianti. I sentori percepiti sono quelli del ginepro molto incisivo e note floreali. Esprime il suo meglio nel Martini cocktail.

11. Hooghoudt Genever 5 anni

 

Aged Genever 5 anni: invecchiato per cinque anni in botti di quercia che hanno contenuto Sherry Oloroso per 20 anni. Le botti forniscono note di vaniglia che si combinano a quelle native di ginepro, anice rinfrescante e la dolcezza di un toffee. Al gusto è pieno con note citriche e di coriandolo, spezie.

12. Westward American Whiskey

 

Westward American Whiskey: dalla stessa distilleria di Aviation Gin, Oregon. in botti di quercia americane vergini, leggermente tostate, selezionate per accentuare pienezza e rotondità. Grado alcolico: 45% ABV / 90 proof.

13. Blackpitts Irish Whiskey

 

Blackpitts Irish Whiskey: il primo Single Malt torbato di Teeling nella distilleria di Dublino. Distillazione Tripla. Maturazione in due botti Ex Bourbon e una botte Ex Sauternes per circa 5 anni.

Scopri l’intero catalogo su Rinaldi1957.it.

Condividi il post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Articoli correlati

Protetto:

Non è disponibile alcun riassunto in quanto si tratta di un articolo protetto.

Carrello chiudi