mixologogy experience

COME È CAMBIATO IL BAR D’HOTEL? NE HA PARLATO AIFBM NEL CORSO DI MIXOLOGY EXPERIENCE

#barman #hotel #confronti

Tempo di lettura: 5 minuti

AIFBM è stata protagonista dell’edizione 2024 di Mixology Experience, l’evento dedicato all’evoluzione e ai trend del comparto della miscelazione che si tiene nei primi mesi dell’anno a Milano. Protagonisti dell’evento organizzato dall’Associazione Italiana Food & Beverage Manager sono stati i Bar Manager di alcune iconiche strutture a 5 stelle, rappresentative di tutta Italia. Un tema, quello del bar nel mondo dell’hotellerie, la cui evoluzione si è fatta in questi anni sempre più interessante, imponendosi come centrale per il mondo Ho-reca italiano.

5 PROFESSIONISTI A CONFRONTO

“Il Bar nell’hotellerie” – questo il titolo della tavola rotonda – è stato un interessante confronto che ha analizzato dati, trend e potenzialità di crescita di un segmento in continua evoluzione. Protagonisti sono stati Giovanni Le Mura, F&B Manager del Hotel Grand Palladium Sicilia e Resort, Rosario Mazzocchi, Bar Manager al Grand Hotel Miramare Santa Margherita Ligure, Barbara Minichiello, Bar Manager presso il Grand Hotel Rimini, Rama Redzepi, Bar Manager al Grand Hotel Fasano, e Sabina Yausheva, Bar Manager al Bar Radio Rooftop ME Milan Il Duca (nella foto).

68%

CITAZIONI POSITIVE

BAR D’HOTEL

Fonte: TrustYou

Studio Area Nielsen 1, 2023

76%

BARMAN CHE INFLUENZANO

LE SCELTE DEI CONSUMATORI

Fonte: Sondaggio CGA IT, Barman 2023

UNA REALTÀ SEMPRE PIÙ APPREZZATA

L’evento ha messo a fuoco le principali traiettorie nell’evoluzione del bar nel contesto dell’hotellerie e le sue potenzialità. Una crescita sottolineata dallo studio di TrustYou che parla, per l’area Nielsen 1, di un 68% di citazioni positive nell’ambito dell’hotellerie nel 2023. Percentuale tra le più alte di sempre. Sull’importanza crescente dei Bar Manager nell’influenzare le scelte dei consumatori pone l’accento anche lo studio di CGA by NIQ che parla di percentuali vicine all’80%.

CLIENTELA ESTERNA IN AUMENTO

Il confronto ha sottolineato la crescita costante in questi ultimi anni della clientela esterna all’hotel che, in alcuni casi, raggiunge anche il 30%-40% della clientela frequentatrice del bar in struttura. Una testimonianza della progressiva presa di consapevolezza dei consumatori anche in Italia della possibilità di frequentare il bar interno agli hotel. Un dato trasversale comune a tutta Italia, confermato dalla lettura dei diversi Bar Manager presenti, che operano in contesti geografici molto distanti tra loro: una grande città come Milano, nel caso di Sabina Yausheva e del Radio Rooftop ME Milan Il Duca, contesti leisure di alto e altissimo livello nel nord Italia, come raccontato da Rosario Mazzocchi (Grand Hotel Miramare Santa Margherita Ligure) e Rama Redzepi (Grand Hotel Fasano, sul Lago di Garda), e contesto isolano come testimoniato da Giovanni Le Mura (Hotel Grand Palladium Sicilia e Resort). Con tratti comuni sia nel leisure sia nel business, come raccontato da Barbara Minichiello, dello storico Grand Hotel Rimini.

Seguici sempre sui nostri social

Instagram – Facebook – Linkedin

Condividi il post

Articoli correlati

Sara Abdel Masih esperta di luxury management
Interviste

SARA ABDEL MASIH. LA LEADERSHIP DEL FUTURO? «EMPATICA E SENSORIALE»

Il BEAM di Bolzano, meeting che promuove lo scambio interdisciplinare nell’industria dell’ospitalità e che riunisce protagonisti del settore ritenuti innovatori, decisori e visionari, ha invitato Sara Abdel Masih come “main speaker” all’edizione 2024.

Carrello chiudi