NOVITÀ A MILANO PER “UNA HOTELS”. NASCE MILANO VERTICALE UNA ESPERIENZE. AL SUO INTERNO LO CHEF TRISTELLATO ENRICO BARTOLINI FIRMA CON FRANCO ALIBERTI DUE NUOVI RISTORANTI. TRA SOSTENIBILITÀ ED ECCELLENZE ITALIANE.

di Paolo Andreatta

Quella del nuovissimo hotel 4 stelle Superior Milano Verticale del Gruppo UNA, assoluta novità del panorama alberghiero meneghino, è un’impronta dall’identità chiara, tanto nel look quanto nell’offerta. Con le sue 173 camere, i suoi 600 mq di spazi ristorativi e i 1000 mq di giardino interno, la nuova struttura si impone quale spazio aperto alla città: hotel urbano, luogo di incontro, hub di servizi innovativi e, su tutto, destinazione F&B elegante e raffinata.

FIRMATO ENRICO BARTOLINI

Il comparto F&B è affidato alla gestione dello chef tristellato Enrico Bartolini, che firma così il suo il progetto gastronomico sul territorio nazionale, il secondo a Milano. Anima e Vertigo sono i nomi scelti per i due outlet ristorativi, ristorante gourmet il primo, Osteria Contemporanea e Urban Garden Bar il secondo. Entrambi affidati alle cure del giovane e già affermato chef Franco Aliberti.In qualità di F&B Manager del Milano Verticale UNA Esperienze troviamo invece Giacomo Morlacchi, milanese, con una specializzazione verticale in sommellerie.

PARTENZA GRADUALE

«Fa davvero piacere essere parte di questo progetto – racconta Giacomo Morlacchi, da quasi 5 anni parte integrante dei progetti di Enrico Bartolini. – Non è scontato che una realtà come Gruppo UNA dia in gestione esterna i propri outlet ristorativi e questo non può che renderci ancora più orgogliosi. Nonostante il periodo, i riscontri a oggi sono già positivi e incontrano una clientela che ha enorme voglia di uscire e ricominciare. Siamo partiti gradualmente e miriamo ad arrivare a settembre al 70% del nostro potenziale a regime». Una cautela obbligata, con le incertezze del momento.

150 POSTI OUTLETS F&B

173 STANZE

800 ETICHETTE VINI

DOPPIO OUTLET

Due gli outlet sui quali si fonda l’offerta F&B, aperti a pranzo e a cena agli ospiti interni e a quelli esterni all’hotel.  Da una parte Anima, ristorante fine dining esclusivo, aperto solo a cena, che, in linea con il formato Bartolini, dispone di 8 tavoli gourmet, immersi in un’atmosfera di raffinata tranquillità, affacciati sulla curatissima cantina a vista, affidata alle cure di Giacomo Morlacchi stesso. Dall’altra Vertigo, Osteria contemporanea e Urban Garden Bar, con i suoi 150 posti. È qui che si servono anche le colazioni d’hotel, che, potenzialmente, possono arrivare anche fino a 300 al giorno. Con il suo dehor esterno e con il giardino curatissimo, Vertigo si propone quale luogo ideale per aperitivi, drink after dinner e cocktail, creati anche con la consulenza di Mattia Pastori.

PRODOTTI ITALIANI

«Per quanto riguarda i vini – spiega Morlacchi – abbiamo circa 800 referenze in carta. Carta che è divisa in due: quella dedicata ad Anima, con tante proposte italiane mira a valorizzare i produttori del nostro Paese. Nella scelta, prediligo una selezione più ristretta di aziende ma approfondite, per esempio, attraverso diverse annate della stessa referenza, per far scoprire diversità e valori del vino. La carta di Vertigo, invece, guarda a vini di più immediata fruizione: da una Ribolla semplice a un Pinot Grigio non troppo impegnativo. I più richiesti sono rossi di medio corpo e lievemente fruttati o bianchi aromatizzati». Fornitori, nel mondo vino come in tutti gli altri aspetti del F&B, gestiti direttamente dallo staff che fa capo a Bartolini. Il tristellato Enrico Bartolini, al centro, con lo chef Franco Aliberti e il barman Luca Ardito, a destra.

EVENTISTICA

Con le sue due terrazze, di cui una al 13° piano dell’alta torre panoramica che dà il nome all’hotel, con vista a 360° sullo skyline milanese, e la possibilità di usufruire dell’esclusivo rooftop di 530 mq di pertinenza delle 4 Penthouse Suite, il Milano Verticale UNA Esperienze è ambiente ideale anche per il mondo dell’eventistica. «Tra eventi business, che qui vanno per la maggiore, ma anche leisure, va molto forte anche il mondo della spumantistica. Termine che preferiscono al più inflazionato “bollicine”. Anche qui infatti – sottolinea Morlacchi – mi piace valorizzare le eccellenze italiane: Trento DOC, Franciacorta e Oltrepò Pavese».

ANIMA SICILIANA

by Luca Ardito

Capo Barman Milano Verticale UNA Esperienze

«La semplicità è tutto nel bicchiere». Filosofia chiara, pulita ed essenziale quella del Bar Manager Luca Ardito, alla cui esperienza è affidata la creazione e la cura della cocktail list, nonché di tutto quanto concerne il comparto bar.

28 anni e una solida formazione internazionale, la carriera di Luca parte da Milano per attraversare Zurigo, Roma e arrivare a Londra, dove si afferma in diversi cocktail bar di livello. Uno su tutti, il famigerato Donovan Bar. Quindi il ritorno in Italia.

«Qui, al Milano Verticale UNA Esperienze abbiamo creato un hotel bar che si accompagna alla cucina gourmet dello Chef Aliberti – spiega Luca Ardito. – Sviluppando il concetto di ecosostenibilità che caratterizza la sua proposta culinaria».

Ecosostenibilità declinata in primis nell’uso degli ingredienti: tra creazioni di sciroppi, sherbet, bisque e riduzioni da utilizzare nei cocktail per arrivare a uno spreco zero. Dietro al banco campeggia un’accurata selezioni di spirits. Da Nonino a Italicus Rosolio di Bergamotto, utilizzati per inedite proposte. «Nelle mie creazioni utilizzo molto i vini fortificati e prodotti dalla forte anima italiana come l’Italicus o il Solerno, distillato di arance rosse siciliane, emblema anche delle mie origini».

 

 

 

UN GIOVANE MARTINI

(dalla drinklist di Vertigo)

INGREDIENTI

50ml Monkey 47

30ml Italicus Rosolio di Bergamotto

Olio d’oliva Siciliano

Theoria Amor Matador

(liquore di pomodoro)

Essenza di Noce by Enrico Bartolini

Condividi il post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Articoli correlati

UBRI

PIÙ FORTI DELLA PANDEMIA

HA APERTO TRE PUNTI VENDITA TRA 2020 E 2021. PESCARIA, IL CELEBRE FORMAT DI PESCE NATO A POLIGNANO A MARE, CONTINUA LA SUA CRESCITA. IL

Attualità

News dal numero di Agosto – Settembre

“ISPIRO” E “ESPIRO” LA LINEA HORECA DI BOSCA In occasione del 190° anniversario, la casa spumantiera Bosca ha concluso la prima tappa di un ampio

Carrello chiudi