L’ASSOCIAZIONE ITALIANA FOOD & BEVERAGE MANAGER HA CONFERMATO I MEMBRI DEL SUO DIRETTIVO. IN CARICA PER TRE ANNI DAL 2021 AL 2023.

Dal primo gennaio 2021 ha preso il via il mandato del nuovo direttivo AIFBM, associazione italiana che riunisce professionisti F&B nell’ambito Hotel/ Resort, Settore Travel, Croceristica e Parchi Tematici. Confermati i membri: Sebastiano Pira, alla presidenza, Claudio Di Bernardo nel ruolo di Vicepresidente, Paolo Solari in qualità di Vicepresidente AIFBM, Nicola Di Munno, Probiviro con delega al Sud Italia.

SEBASTIANO PIRA

Presidente AIFBM

Classe 1977, ha una lunga carriera alle spalle. Bar Manager per Una Hotel Malpensa, Operation Manager presso CGR nell’ambito dell’insegna Old Wild West, F&B Manager presso lo She- raton Milan Malpensa Airport, quindi Director of Operations nello storico e prestigioso hotel Sheraton Diana Majestic di Milano. Da maggio 2019 Director of Operations del nuovo She- raton Milan. Da Novembre 2020 è formatore e consulente per molte aziende tra le più importanti del panorama nazionale. Collabora con vari istituti e scuole private quali ALMA, IED e IATH.

Un triennio decisivo

Tante le sfide alle quali il nuovo direttivo dovrà fare fronte. «Il triennio che abbiamo davanti – sottolinea il Presidente Pira, al suo secondo mandato – sarà cruciale per la ripresa e lo sviluppo di un settore messo in ginocchio dalla pandemia. Per questo metteremo in campo iniziative e progetti che possano incidere il più concretamente possibile sul tessuto professionale e imprenditoriale del F&B italiano. Siamo convinti che una professionalità sempre più definita, una managerialità sviluppata e la preparazione e l’aggiornamento personali costanti siano le chiavi per traghettare il mondo della ristorazione e dell’accoglienza fuori dalla crisi e garantirne la crescita futura».

Commissari regionali

Tra gli obiettivi primari del nuovo triennio c’è quello della creazione di una rete di Commissari regionali che possano essere presenza capillare sull’intero territorio italiano. Uno strumento che aiuti AIFBM a essere il più reattiva possibile e a incidere sulle realtà imprenditoriali del settore.
«Stiamo pensando a 5 macro aree nazionali che raggruppino le diverse regioni – spiega Claudio Di Bernardo. – Saranno sotto la direzione di un capo area, che a sua volta è subordinato al direttivo nazionale. Una novità che, oggi più che mai, vuole far sentire la presenza forte e tangibile dell’Associazione in tutte le aree del nostro Paese».

CLAUDIO DI BERNARDO

Vicepresidente AIFBM Executive Chef e F&B Manager, Grand Hotel di Rimini

Nel 1989 approda al 5 stelle Grand Hotel Des Bains di Riccione, al fianco dello Chef Gino Angelini. Quindi numerose tappe: Halkin Belgravia District di Londra con Marchesi, Bernina1865 di Saint-Moritz, Institute Paul Bocuse di Lione. Si occupa anche di nuove aperture per Intercontinental Hotels, JSHotels e MetaResort. Allo Sciacky Europe Businees School Hotel&Travel Industry consegue il Master in F&B Manager. Il diploma di Sommelier Professionale completa la sua formazione. Nel 2003 entra nel team del Grand Hotel di Rimini e dà vita alla nuova figura di CheF&B.

PAOLO SOLARI

Vicepresidente AIFBM Corporate F&B Manager, Gruppo UNA SpA

Dalla formazione universitaria all’École hôtelière de Lausanne in Svizzera alle esperienze nel reparto F&B degli hotels di Disneyland Paris. Quindi un lungo percorso sempre nel comparto F&B: dall’Hotel Cipriani di Venezia, allo Sheraton Genova Hotel, dal Gruppo Bauer Venezia fino alla Cervara di Portofino, in qualità di Direttore F&B. Da Novembre 2016 è Corporate F&B Manager di Gruppo UNA S.p.A. È uno dei soci fondatori di AIFBM.

NICOLA DI MUNNO

Probiviro AIFBM con Delega Sud Italia
Account Manager GN Services SRL Director of Sales Marketing DO.NI. GESTIONI SRL

Commis di cucina prima, chef di partita poi. Dal 2002 economo presso l’Ho- tel Villaggio Porto Giardino, a Monopoli (Ba). Quindi F&B Manager e poi F&B Director Division Villages alla Nicolaus Tour. Dal 2016, Socio Gestore della Masseria Fortificata San Francesco a Matera, della quale ricopre anche il ruolo di Director of Sales & Marketing e Food & Beverage Manager. Nel 2018 crea GN Services Srl, nel campo dell’innovazione tecnologica. Nel 2019 si certifica come F&B Manager con Intertek per conto di ACCREDIA.

Condividi il post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Articoli correlati

Attualità

Primavera, tempo di marasche

Maggio tempo di ciliegie e di marasche. Una proposta interessante per riscoprire un prodotto della tradizione italiana arriva dal Gruppo Montenegro. Maraschino Buton (32% grad.

Attualità

Il Gruppo Lunelli acquisisce Cedral Tassoni

Novità nel mercato del beverage di primavera. Il Gruppo Lunelli, infatti, arrichisce il suo portfolio con un nuovo, iconico marchio: Cedral Tassoni, la cedrata resa

Carrello chiudi